Le casette dell'acqua

Perfettamente inserite nell’area urbana, le Casette dell’Acqua sono realizzati per sostenere il consumo dell’acqua del rubinetto a scopi alimentari.

 

Come funziona?

Le casette dell’acqua erogano acqua fresca, microfiltrata e naturale o, in alternativa, leggermente frizzante, attraverso il pagamento di monete (da 0,05 a 2,00 €) o tramite tessera ricaricabile, richiedibile attraverso appositi box.

Al fine di garantire un utilizzo igienico ed evitare la contaminazione batterica, il sistema prevede un ciclo di pulizia dall’interno del circuito idrico dell’impianto d’erogazione. Inoltre, grazie all’ erogazione a bicchiere, un meccanismo di chiusura automatica, in avvio dopo un minuto dalla fine delle operazioni, impedisce l’ingresso di sostanze indesiderate.

L’igienizzazione attraverso impianti UV, nonché il mancato contatto con la plastica, consente di avere un’acqua più pura, disponibile 24 h su 24, aiuta a ridurre l’inquinamento. 

L’iniziativa, ideata da Acque Potabile e Servizi Idrici Integrati, nasce, infatti, a supporto della sostenibilità ambientale, per promuovere comportamenti ecologicamente sostenibili, sensibilizzare i cittadini sul tema della risorse idriche, migliorare la salute collettiva e consentire il risparmio di circa un milione di bottiglie di plastica.

Acqua fresca microfiltrata
Naturale o Frizzante
0,05 €/L
Scopri dove sono ubicate

Cerca le bottiglie