Acque Potabili tra i relatori all’ “H2O Utility Forum”.

Prima di essere un servizio, l’acqua è una risorsa.

Lo sa bene l’intera Comunità del Settore Idrico, della quale fa parte la nostra Società che, lo scorso 21 maggio, si è riunita, in modalità telematica,  per il consueto appuntamento “H2O Utility Forum”, promosso da Terranova, azienda tra le più riconosciute nel mercato Energy & Utilities.

Un’occasione di confronto che ha visto anche il nostro Presidente, Alessandro Tenuta, tra i relatori nell’ambito della Sessione sulla “Gestione intelligente delle Reti idriche”.

Al centro dell’intervento, le motivazioni e i benefici che derivano dall’adozione delle tecnologie disponibili attualmente sul mercato, come Big Data, AI, Machine Learning, Cloud e sul modo in cui possano contribuire nel percorso di evoluzione della gestione della rete e nella pianificazione di interventi ad essa correlati, alla tutela dell’acqua e alla prevenzione di potenziali rischi.

Un dibattito, inserito all’interno di una più ampia discussione durante la quale è emersa l’urgenza di progettare e incentivare un piano che preveda nuove infrastrutture idriche, in grado di ridare slancio alle imprese e al Paese. L’evento, oltre a permettere uno scambio di conoscenze e a mettere in luce alcune best practice, ha, infatti, posto l’accento sulla necessità di individuare, secondo criteri di sostenibilità sociale, economica e ambientale, la migliore strategia per la salvaguardia dell’acqua.

Digital Transformation e Smart Water Grid sono state solo alcune delle parole chiave emerse nel corso della giornata e delle quali la nostra Società si è resa essa stessa portavoce, alla luce del processo innovativo che ci vede coinvolti oramai da qualche tempo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter